Samsung Galaxy S4: il predestinato

di Massimo Morandi - 15 marzo 2013
9,6k views

Da New York Massimo Morandi - New York non è stata scelta a caso. Samsung ha deciso di lanciare il suo nuovo e tanto atteso smartphone top di gamma proprio nella terra di Apple, quell'America dove il produttore coreano vanta comunque ottime quote di mercato ma dove c'è ancora tanto spazio da conquistare, soprattutto con il suo telefono numero uno.
La presentazione si è tenuta al Radio City Music Hall, uno dei più celebri teatri della Grande Mela, davanti a più di 3.000 persone. Un evento di una magnitudo di cui non ricordiamo pari.

Il Galaxy S4, questa volta scritto in numeri arabi e non romani, ha un display da 5 pollici Gorilla Glass 3, con risoluzione full HD (441 ppi), una cornice ridotta al minimo, una batteria di lunga durata (2.600 mAh) e misure e peso estremamente contenuti (un profilo di 7,9 mm e un peso di 130 grammi), supporta le reti HSPA+ fino a 42 Mbps e LTE (50/100 Mbit/s).

Lo smartphone è dotato di una fotocamera principale da 13 Megapixel e di una fotocamera frontale da 2 Megapixel. La funzione Dual Camera (Doppia Fotocamera) permette, inoltre, di realizzare foto e video in contemporanea su entrambe le fotocamere. Gli utenti possono inoltre integrare in modo naturale le due istantanee, grazie a un’ampia varietà di cornici, e ottenere così una fotografia che unisce l’immagine di chi scatta all’ambientazione fotografata. Allo stesso modo con Dual Video Call è possibile effettuare e ricevere videochiamate mostrando all’interlocutore l’ambiente che ci sta di fronte.

Tante sono le modalità di scatto disponibili, tra cui Drama Shot, che permette di riprodurre azioni in movimento in un’unica foto panoramica, e Sound & Shot, che consente di registrare un suono o una voce al momento dello scatto e abbinarlo alla fotografia, così da rendere l’immagine ancora più reale. 

Utile e sugestiva la funzione Story Album (Album Foto), che consente di raccogliere i momenti più significativi in un unico album fotografico. News, appunti, informazioni sulla propria posizione e previsioni meteo vengono raccolti insieme a foto e video per creare un album unico e personalizzabile sulla base di eventi e occasioni speciali del calendario. Grazie alla partnership con Blurb è possibile stampare il proprio album in modo da conservare i momenti preziosi e guardarli ogni volta che si ha voglia.

Resa ancora più robusta la sezione social, grazie a Group Play che permette di ascoltare i propri brani preferiti, scattare fotografie e giocare con amici e familiari tramite Wi-Fi Direct, senza necessità di una connessione Wi-Fi o 3G.

S Translator farà invece la felicità di chi viaggia con frequenza: l'app permette la traduzione istantanea di testi o messaggi vocali in applicazioni come e-mail, SMS e ChatOn.

Confermata, come da indiscrezioni della vigilia, anche la funzione Smart Pause (Pausa Intelligente), che consente di controllare lo schermo attraverso lo sguardo. Ad esempio, durante la visione di un video, il display va in stand-by nell’istante in cui l’utente allontana lo sguardo dallo schermo per poi riattivarsi quando questo ritorna su di esso. Samsung Smart Scroll (Scorrimento Intelligente) permette invece di scorrere il browser o le e-mail senza bisogno di toccare lo schermo. Questa funzione rileva gli occhi dell’utente e riconosce il movimento del polso per scorrere di conseguenza le pagine verso l'alto o verso il basso.

Con Air View è sufficiente avvicinare il dito al display per visualizzare in anteprima e-mail, immagini, video e appuntamenti su S Planner. È possibile inoltre vedere un’immagine ingrandita su Internet o un numero di telefono memorizzato nella composizione veloce sulla tastiera. Air Gesture consente invece di cambiare brano musicale, scorrere una pagina Web o accettare una chiamata con un semplice gesto della mano.

Forte delle sue numerose divisioni multimediali, è stata posta molta attenzione al cosiddetto "ecosistema" ossia la possibilità di far dialogare lo smartphone con altri apparecchi elettronici e di condividere con loro i contenuti: nasce così WatchON che trasforma l'S4 iin un telecomando a raggi infrarossi per controllare al meglio tutto l’intrattenimento domestico come il TV, il decoder, il lettore DVD e addirittura l’aria condizionata.

Il Samsung Galaxy S4 sarà disponibile in Italia a partire dal 26 aprile in due colori a 699 euro: Black Mist (nero) e White Frost (bianco). Sarà venduto inoltre da tutti e quattro gli operatori mobili.
 

Vuoi sempre essere aggiornato su Samsung Galaxy S4: il predestinato?
ISCRIVITI alla nostra newsletter

comments powered by Disqus





NON METTERE - Da Mediacom nuovi tablet PC Windows e Dual-OS

4 luglio 2017 - Rinnovata la gamma con il processore Intel Z8300.

LEGGI tweet  



Seguici su FaceBook Seguici su Twitter Visita il nostro canale YouTube Seguici su Google Plus Chatta con noi su WeChat