Samsung: se S5 fosse solo di passaggio?

di Massimo Morandi - 1 marzo 2014
6k views

A Barcellona Samsung ha presentato il Galaxy S5, successore dell'S4. � stato introdotto come il nuovo top di gamma, l'erede del modello che ha venduto in tutto il mondo pi� di 40 milioni di unit� ma che, nelle ultime settimane, complice anche l'attesa per la presentazione, era rimasto un po' "fermo" nei negozi.

Cos� � arrivato S5, pi� potente, meglio ottimizzato, con due chicche su tutte: il sensore biometrico in grado di riconoscere le impronte digitali e un sensore capace di rilevare le pulsazioni cardiache, in collaborazione con la migliorata ed esclusiva app S Health. Insomma, anche le piccole "features" che avrebbero potuto far distrarre i consumatori verso l'iPhone sono state ampiamente pareggiate e - nel complesso - le distanze tecnologiche ristabilite. L'S5 si avvia dunque ad essere lo smartphone di punta di Samsung per i prossimi 10/11 mesi e i concorrenti dovranno dimostrare di saper inventare qualcosa di diverso per battere la concorrenza del colosso coreano.

Ma qualcosa non quadra. Almeno a noi. E cos� vi proponiamo un punto di vista alternativo, magari un po' fantascientifico ma, forse, neppure tanto lontano dalla realt�.

Fino poche settimane fa, la maggior parte degli addetti i lavori avevano escluso che Samsung avrebbe presentato S5 al Mobile World Congress. Troppo rischioso mischiare il proprio prodotto di punta con l'elettrizzante confusione mediatica dei giorni di fiera. Da due anni, l'azienda di Seul ci aveva abituato ad efficaci presentazioni di stampo hollywoodiano, in luoghi eleganti, trendy o, addirittura, storici, come la "premiere" del Galaxy S4, avvenuta a Radio City Hall a New York.

E invece il primo vagito del nuovo smartphone Android � avvenuto proprio al termine della prima intensa giornata di fiera, seppure in una location in riva al mare, in una serata dal clima dolce, lontano dalle luci e dal caos della Gran Via.

Lo smartphone presentato integra un processore nuovo di zecca, lo SnapDragon 801 (che apre fra l'altro un piccolo incidente diplomatico poich� Qualcomm non avrebbe voluto comunicarlo), pi� funzioni, un display con cornice ancora pi� sottile ma non sembra rappresentare quel salto di qualit� a cui ci avevano abituato le versioni precedenti. Il look � il medesimo, mentre fra i materiali domina sempre la plastica. Impossibile che questo sia il top di gamma di Samsung per i prossimi 10/11 mesi. Rischierebbe di essere troppo poco longevo e troppo poco innovativo.

Ecco allora l'ipotesi: il chaebol coreano starebbe lavorando a uno smartphone con scocca in metallo, display quad-HD (con risoluzione di 2.560x1.440), cio� quattro volte la risoluzione di un pannello HD, e diagonale da 5,5 pollici con una densit� di pixel di 538 ppi. Il processore? Lo SnapDragon 805, in arrivo.

Dunque Samsung starebbe mischiando le carte, nascondendo l'asso nella sua manica. Cos� almeno ritiene il sito coreano Electronic Times News, secondo il quale la strategia della compagnia asiatica sarebbe quella di generare una nuova linea di prodotti (denominata Galaxy F) oppure creare una versione Prime del suo alfiere (S5 Prime).

In tal modo, Seul giocherebbe in difesa i primi mesi dell'anno per poi sferrare l'attacco per l'estate, in corrispondenza - guarda caso - del lancio del nuovo iPhone e marcando a uomo il principale e pi� temuto competitor.

In tutta questa vicenda, una cosa appare molto chiara: essere innovatori, sempre e continuamente, � un compito arduo, una promessa difficile da mantenere. Lo sa bene Apple, di recente accusata di aver smarrito il golden touch di Steve Jobs, e lo ha capito velocemente Samsung, in cerca di nuove idee.

Per sapere se questa ipotesi sia scienza o fantascienza, baster� attendere qualche settimana.

Vuoi sempre essere aggiornato su Samsung: se S5 fosse solo di passaggio??
ISCRIVITI alla nostra newsletter

comments powered by Disqus















NON METTERE - Da Mediacom nuovi tablet PC Windows e Dual-OS

4 luglio 2017 - Rinnovata la gamma con il processore Intel Z8300.

LEGGI tweet  



Seguici su FaceBook Seguici su Twitter Visita il nostro canale YouTube Seguici su Google Plus Chatta con noi su WeChat