Facebook: banditi bullismo e pornografia con nuove norme

di Christian Boscolo - 17 marzo 2015
3,2k views

Dopo Google, anche Facebook prova a dare un giro di vite sui contenuti postati dagli utenti rivedendo i suoi standard comunitari ora consultabili attraverso un video. Le nuove norme sono suddivise in quattro sezioni: sicurezza, comportamento rispettoso, informazioni personali,  proprietà intellettuale e sono integrate dalle segnalazioni degli utenti attraverso il link: "Segnala in alto, nell'angolo a destra".

In realtà, vista l'enorme popolarità di Facebook, queste norme potrebbero non essere adeguate alle singole realtà ed è lo stesso social network ad esserne consapevole: "Se un paese chiede di rimuovere contenuti, perché questi sono illegali in quel Paese, noi non necessariamente eliminiamo gli stessi contenuti da Facebook del tutto, ma possiamo limitarne l'accesso nello stato in cui è illegale."



Insomma, una questione piuttosto spinosa e che, ne siamo certi, è ancora ben lungi da essere risolta. Di certo, noi di Cellulare Magazine ne siamo convinti, la censura da sola non può risolvere un problema così complesso e rischia, al contrario, di essere controproducente.
 

Vuoi sempre essere aggiornato su Facebook: banditi bullismo e pornografia con nuove norme?
ISCRIVITI alla nostra newsletter

comments powered by Disqus


Huawei
P9

  • Marshmallow 6.0
  • 12 Megapixel *doppia fotocamera
  • Octa core 2.5 GHz
  • 5.2 pollici
  • SCHEDA TECNICA




NON METTERE - Da Mediacom nuovi tablet PC Windows e Dual-OS

4 luglio 2017 - Rinnovata la gamma con il processore Intel Z8300.

LEGGI tweet  



Seguici su FaceBook Seguici su Twitter Visita il nostro canale YouTube Seguici su Google Plus Chatta con noi su WeChat