Apple Pay debutta in Gran Bretagna

di Lucio Prosperi - 16 July 2015
5.4k views

Presentato e lanciato solo negli Stati Uniti, il servizio Pay di Apple è finalmente pronto ad attraversare l'Oceano Atlantico e approdare in Europa. Non dappertutto però ma, al momento, solo in Gran Bretagna, secondo Paese che accetta i pagamenti effettuati con iPhone e Apple Watch.




Al momento il servizio impone un limite massimo di 20 sterline a transizione (che sarà presto alzato a 30 sterline) ed è utilizzabile in circa 250mila punti vendita del Regno Unito, affiliati a otto importanti circuiti bancari: American Express, First Direct, HSBC, Nationwide, NatWest, Royal Bank of Scotland, Santander e Ulster Bank. Ancora avvolti nel mistero i successivi step di Pay. Difficile dunque ipotizzare quando sarà disponibile anche in Italia.

Vuoi sempre essere aggiornato su Apple Pay debutta in Gran Bretagna?
ISCRIVITI alla nostra newsletter

comments powered by Disqus





NON METTERE - Da Mediacom nuovi tablet PC Windows e Dual-OS

4 July 2017 - Rinnovata la gamma con il processore Intel Z8300.

LEGGI tweet  



Seguici su FaceBook Seguici su Twitter Visita il nostro canale YouTube Seguici su Google Plus Chatta con noi su WeChat