BlackBerry Priv: il prezzo ´┐Ż stellare, 779 euro in Italia

di Andrea Puchetti - 9 novembre 2015
7.4k views


BlackBerry Priv
, il primo smartphone Android del produttore canadese, arriver´┐Ż in Italia e in Germania ad un prezzo di listino pari a 779 euro. La conferma ´┐Ż ufficiale, proviene dall´┐Żaccount Twitter della stessa compagnia e fa chiarezza sulla questione dopo che su Amazon lo stesso prodotto ´┐Ż stato inserito a 899 euro. Come era facile aspettarsi, BlackBerry Priv non sar´┐Ż economico ma un diretto concorrente dell´┐ŻiPhone 6s da cui ne riprende anche il prezzo.

 Giusto o sbagliato che sia, ´┐Ż un chiaro messaggio di sfida in direzione Cupertino.

La nuova proposta BlackBerry rappresenta probabilmente l´┐Żultimo tentativo per rilanciarsi nel settore mobile, una scelta difficile che ha messo momentaneamente in stand-by il sistema operativo proprietario - mai troppo convincente - e dato il benvenuto a quello di Google. Nonostante Android possa sembrare in versione stock cos´┐Ż come sui telefoni della gamma Nexus, gli ingegneri canadesi si sono soffermati su alcuni aspetti critici come la privacy e la produttivit´┐Ż: il software ´┐Ż pi´┐Ż sicuro e ci sono diverse app create ad-hoc che strizzano l´┐Żocchio al mondo degli affari. Decisamente pi´┐Ż curiosa (e per certi versi pericolosa) la tastiera fisica Qwerty posizionata sotto il display e richiamabile per favorire una digitazione pi´┐Ż comoda e confortevole con un movimento dall´┐Żalto verso il basso.



In attesa di provarlo, attenzione alle prime recensioni americane, il Priv ha convinto ma non in tutti i suoi aspetti. Ulteriori dettagli in questo nostro articolo.







Vuoi sempre essere aggiornato su BlackBerry Priv: il prezzo ´┐Ż stellare, 779 euro in Italia?
ISCRIVITI alla nostra newsletter

comments powered by Disqus





NON METTERE - Da Mediacom nuovi tablet PC Windows e Dual-OS

4 luglio 2017 - Rinnovata la gamma con il processore Intel Z8300.

LEGGI tweet  



Seguici su FaceBook Seguici su Twitter Visita il nostro canale YouTube Seguici su Google Plus Chatta con noi su WeChat