WhatsApp ritorna gratuita

di Stefano Cavallaro - 18 gennaio 2016
6,7k views

Non ci sarÓ pi¨ bisogno di pagare l'abbonamento per utilizzare WhatsApp. La pi¨ famosa app di messaggistica, acquistata da Facebook due anni fa per 19 miliardi di dollari, tornerÓ presto a essere gratuita. Ad annunciarlo, sul blog ufficiale, sono gli stessi sviluppatori.

Fino a oggi il canone di abbonamento era di 89 centesimi l'anno ma ammette la software house "abbiamo scoperto che questo approccio non ha funzionato bene". Molti utenti non dispongono infatti degli strumenti di pagamento necessari, come una carta di credito, per attivare la sottoscrizione. E questo Ŕ tanto pi¨ vero nei Paesi emergenti, un mercato fondamentale per ampliare la diffusione di WhatsApp (che giÓ oggi conta un miliardo di utenti).

Per continuare a garantire il funzionamento del servizio, evitando di inserire pubblicitÓ o contenuti indesiderati dagli utenti, WhatsApp esplorerÓ nuovi modelli di business. Spiega l'azienda: "Vogliamo testare nuovi strumenti pur garantendo un'esperienza senza pubblicitÓ e contenuti spam". Fra le ipotesi oggi considerate, quella di chiamare in campo aziende e organizzazioni che potranno cosý instaurare un filo diretto con gli utenti interessati. Potrebbero essere banche, istituzioni o enti che desidederino comunicare informazioni utili per i propri clienti.

GiÓ nelle prossime settimane arriveranno le versioni gratuite per l'app nei vari sistemi operativi sopportati. Rimane solo da capire se chi ha pagato per uno o pi¨ anni di sottoscrizione al servizio riceverÓ o meno il rimborso per quanto speso.




Vuoi sempre essere aggiornato su WhatsApp ritorna gratuita?
ISCRIVITI alla nostra newsletter

comments powered by Disqus





NON METTERE - Da Mediacom nuovi tablet PC Windows e Dual-OS

4 luglio 2017 - Rinnovata la gamma con il processore Intel Z8300.

LEGGI tweet  



Seguici su FaceBook Seguici su Twitter Visita il nostro canale YouTube Seguici su Google Plus Chatta con noi su WeChat